Gli oli del Frantoio di Riva (Agraria Riva del Garda): Gli Extravergini più a nord del mondo

Da oltre 2.000 anni il Garda Trentinoè una zona altamente vocata per la coltivazione della vite e dell’olivo: lo sapevano bene gli antichi Celti e Romani che misero a dimora i primi vigneti ed oliveti proprio nella zona settentrionale del Lago di Garda. Si tratta di un’area dal clima inconsueto, a ridosso del 46° Parallelo, mitigata dal Lago di Garda e inasprita dalle Dolomiti. Insomma, una sorta di oasi mediterranea in un contesto alpino.

Qui, nel 1926 nasce Agraria Riva del Garda, dapprima come associazione con lo scopo di promuovere e sostenere l’agricoltura dell’Alto Garda. Poi, nel 1957 viene fondata la Cantina, seguita nel 1965 dall’attività del Frantoio, che è oggi un impianto innovativo, costantemente aggiornato con modifiche tecniche personalizzate e sperimentate che ne fanno un modello all’avanguardia e di tendenza. Nel 1998 fu il primo Frantoio a produrre extravergine DOP Garda Trentino e dal 2009 è certificato per la produzione biologica.

Oggi Agraria è una società cooperativa formata da 300 soci che con passione e dedizione portano avanti un lavoro millenario che si tramanda di generazione in generazione, supportati dai tecnici della cooperativa, al fine di coniugare passione e tradizione con metodi di coltivazione e produzione all’avanguardia.

Le brezze del Lago di Garda, che mitigano i rigori alpini, hanno permesso di coltivare olivi in quest’area - nei pressi del 46° Parallelo – facendola diventare la zona più settentrionale al mondoa vocazione olivicola. Il particolare microclima permette di produrre pregiati oli extravergini dalle caratteristiche uniche, che hanno raggiunto i più alti riconoscimenti nazionali e internazionali.

Le metodiche di coltivazione, curate e seguite dagli agronomi di Agraria, unite alla grande esperienza e passione di ogni olivicoltore, consente di mantenere standard elevati.

Agraria rappresenta il 65% circa della produzione di olio di oliva del Garda Trentino. I soci olivicoltori sono circa 80 e il frantoio lavora anche le olive di circa 1.200 olivicoltori locali. Ogni partita viene frantoiata singolarmente ed estratta a freddo. Tra 6.000 e 8.500 i quintali di olive lavorate annualmente, mentre gli ulivi controllati da Agraria sono 85.000 su circa 270 ettari.

Gli oli del Frantoio di Riva portano con sé i profumi e i sapori della principale varietà presente nella zona del Garda, l’autoctona Casaliva. Sono extravergini che profumano di erba fresca appena tagliata, hanno i toni della mandorla dolce e a tratti del carciofo. Il Frantoio di Riva propone diverse linee di prodotto in packaging moderni e studiati per limitare al massimo il contatto con la luce, una dei nemici dell’olio. La linea “46° Parallelo” è disponibile nelle 

versioni Blend (tre varietà in oliva frante assieme), Biologico e Monovarietale di Casaliva. C’è poi “Imperiale” un extravergine certificato DOP Garda Trentino dai profumi più decisi e strutturati, mentre il gioiello di famiglia è “Uliva”, una DOP Garda Trentino che spicca per l’eleganza dei profumi e dei sapori, un extravergine pluripremiato a livello internazionale. 

Tutti gli oli del Frantoio di Riva si possono trovare nell’ampio Store ruraledi Agraria Riva del Garda (loc. San Nazzaro, 4 – Riva del Garda), dove si possono conoscere e degustare grazie al supporto di un preparato staff. Per gruppi di almeno 15 persone Agraria è disponibile ad effettuare su prenotazione degustazione guidate dei propri vini, oli e dei prodotti del territorio.

Per informazioni scrivere a info@agririva.it.

>> Maggiori informazioni su Agraria Riva del Garda

>> Trova il tuo alloggio a Riva del Garda

>> Ulteriori informazioni su Riva del Garda

>> Qui trovate un altro interessante articolo che riguada i vini della Cantina Agraria Riva del Garda

Foto: Agraria Riva del Garda